Borse europee negative, Milano -0,18%

BORSA MILANO: CHIUDE POCO SOPRA I MINIMI, FTSE MIB -3,96%Indici negativi per le principali piazze finanziarie europee che hanno iniziato le contrattazioni in negativo tenendo conto sia della chiusura contrastata di New York, (con lo 0,20% guadagnato dal Dj e lo 0,48% perso dal Nasdaq) che la nuova provocazione della Corea del Nord che non ha impedito però a Tokyo di chiudere con un rialzo dello 0,52%. A 30 minuti dalle contrattazioni Londra arretra dello 0,20%, mentre Francoforte cede lo 0,06 e Parigi lo 0,04%. Milano che aveva provato ad aprire in verde ha poi subito girato in negativo e ora segna -0,18%. Sotto i riflettori i titoli legati alla vicenda Telecom-Vivendi. Tim registra un calo dello 0,19%, mentre Mediaset guadagna lo 0,48%. Bene Eni (+0,37%) dopo l’ok del cda all’acconto su dividendo 2017, pari a 0,40 euro per azione e cresce ancora Fca dopo i dati sulle immatricolazioni (+0,07%). Tra banche e assicurativi in rosso Intesa, Unicredit, Banco Bpm, Generali e Unipol.

Fonte: Adnkronos

Questa voce è stata pubblicata in World News e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.