Europa prudente, a Milano torna a correre Banco Bpm

500_borsa-mercati-111110094157_big1Seduta all’insegna della prudenza per le Borse europee, in un clima ancora festivo caratterizzato da scambi ridotti in cui gli indici ripiegano leggermente dai massimi da un anno toccati nelle ultime riunioni. Se la Borsa di Tokyo si è presa una pausa e ha chiuso in calo, Wall Street ieri ha archiviato un’altra seduta positiva con il Dow Jones sempre più vicino alla soglia dei 20mila punti. In Europa, intanto, dopo i dati che hanno mostrato un balzo dell’inflazione a dicembre (anche se l’Italia ha chiuso in deflazione il 2016), gli investitori tornano a interrogarsi sulle prossime mosse della Bce. Anche Piazza Affari ha aperto con il segno meno, dopo aver registrato ieri la miglior performance del Vecchio Continente, ma il FTSE MIB dopo qualche incertezza ha subito ripreso a salire, sulla scia del cambio di rotta dei bancari. Molto volatile, anche oggi, Banco Bpm che, dopo aver aperto in netto calo, ha ripreso con decisione la via del rialzo, seguito da Ubi Banca, Mediobanca e Banca Pop Er.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo, Italia News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.