Istat alza inflazione aprile a +0,4% su mese, +1,9% su anno

inflazione2Secondo i dati definitivi di Istat, ad aprile l’indice Nic dei prezzi al consumo ha registrato una variazione dello 0,4% su mese e dell’1,9% su anno (rivisto da +0,3%, +1,8%). A marzo l’indice era risultato piatto su mese con un aumento tendenziale dell’1,4%. L’indice armonizzato Ipca è stato confermato ad aprile a +0,8% su mese e a +2,0% su anno. L’inflazione acquisita per il 2017 è pari a +1,4% per l’indice generale, a +0,7% per la componente di fondo. L’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, sale di quattro decimi di punto percentuale (+1,1%, da +0,7% di marzo), mentre quella al netto dei soli Beni energetici si attesta a +1,3%, da +1,2% del mese precedente. ”L’accelerazione dell’inflazione deriva soprattutto dalla crescita dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (+5,7%, da -1,2% del mese precedente), a cui contribuiscono sia l’Energia elettrica (+5,4%) sia il Gas naturale (+5,9%), che segnano entrambi un’inversione di tendenza rispetto a marzo (rispettivamente da -1,0% e -1,4%) e dalla dinamica dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (+5,5%, da +2,5% del mese precedente)”, fa notare l’Istituto di statistica.

Fonte: Reuters

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo, Italia Focus e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.