Banche, via libera Ue allo scudo da 150 miliardi

arton18228Il governo italiano ha ottenuto dalla Commissione europea di poter assicurare garanzie pubbliche alle banche quando queste raccolgono liquidità sul mercato. La scelta è «precauzionale», da utilizzare nel caso di improvvisa carenza di liquidità, ma conferma quanto sia delicata la situazione del settore bancario. Da Bratislava, il ministro delle Finanze slovacco Peter Kazimir, che da oggi presiede l’Ecofin per sei mesi, si è detto però fiducioso sulla stabilità finanziaria in Europa. In un comunicato, l’esecutivo comunitario ha confermato l’autorizzazione concessa all’Italia e giunta nel fine settimana, tre giorni dopo la pubblicazione dei dati sul referendum britannico con il quale il Regno Unito ha deciso di voler lasciare l’Unione. La scelta inglese ha provocato ondate di nervosismo sui mercati finanziari, penalizzando in particolare le banche italiane oberate da sofferenze creditizie. Lo schema autorizzato da Bruxelles è valido per sei mesi, fino alla fine dell’anno.

Fonte: Il Sole 24 Ore