Disoccupazione in crescita dall’inizio del 2020

Disoccupazione in crescita dal 2020“Da febbraio 2020 il livello dell’occupazione è sceso di circa 600 mila unità e le persone in cerca di lavoro sono diminuite di 160 mila, a fronte di un aumento degli inattivi di oltre 700 mila unità”. Lo rileva l’Istat nel commento alle stime che aggiornano i dati a giugno 2020, facendo il confronto con il periodo appena precedente alla propagazione dell’epidemia virale.
A giugno il tasso di disoccupazione in Italia risale all’8,8%, in aumento di 0,6 punti rispetto a maggio. Con l’emergenza provocata dal Coronavirus sono 2,1 milioni in più le famiglie italiane a rischio povertà assoluta. È questa in sintesi la fotografia scattata dal Focus ‘Covid da acrobati della povertà a nuovi poveri. Ecco il rischio di una nuova frattura sociale’ di Censis-Confcooperative che analizza i dati Istat e Svimez su occupazione e reddito.

Siti di riferimento: ansa – istat – il sole 24 ore

Questa voce è stata pubblicata in Italia Focus. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.