Elezioni Francia, le Borse europee festeggiano. Spread in calo, bene l’euro

Borse europle-borse-europee-chiudono-in-rialzo-brilla-credit-agricolefrancesi che non mostrano sorprese. I mercati scommettono sulla vittoria al ballottaggio di Emmanuel Macron contro Marine Le Pen e a beneficiarne non sono solo i titoli azionari: si rafforza l’euro sul dollaro (sopra 1,08), cala la tensione sul fronte dei titoli di Stato. A Milano l’indice Ftse Mib guadagna il 3,20% a quota 20.370 con lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi in calo a 185 punti base con un rendimento del 2,20%. Vola la Borsa di Parigi +3,50%; in spolvero Francoforte +2,23% e Madrid +3,23%, positivi i listini di Londra +1,59% e Zurigo +1,49%. A Piazza Affari è il comparto bancario (indice +6,64%) a segnare i maggiori acquisti: maglia rosa Unicredit +8,58% a 14,82 euro, seguito da Banco Bpm +6,60%, Ubi Banca +5,97%, Intesa Sanpaolo a 2,666 (+6,05%), Bper +5,45%, Finecobank +4,44% e Mediobanca +4,06%. Bene anche Telecom +3,62% a 0,816 euro, Mediaset +3,36% e Unipol +4,08%. Peggior performance per Tenaris -0,27%, debole il comparto del lusso con Moncler +0,37% e Ferragamo +0,07%.

Fonte: Adnkronos

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo, World News e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.