La deflazione agevola le famiglie più povere

imagesNel quarto trimestre del 2014, rispetto agli ultimi tre mesi del 2013, l’inflazione è stata negativa e pari a -0,2% per le famiglie che spendono meno, presumibilmente le più povere, mentre per quelle che spendono di più la variazione media annua dei prezzi è stata dello 0,3%. Lo rileva l’Istat, che ha misurato l’impatto dell’inflazione sulle famiglie italiane per livello di spesa complessiva.

Fonte: LaStampa

Questa voce è stata pubblicata in Italia News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.