Le Borse europee in calo dopo effetto Yellen. Milano è la peggiore

BORSAApertura di settimana in correzione per le Borse europee che venerdì avevano vissuto un finale in crescendo dopo che il governatore della Fed Janet Yellen dal forum di Jackson Hole ha aumentato le chance di un rialzo dei tassi di interesse Usa entro fine anno. Alla flessione contribuisce la flessione dei prezzi del barile di petrolio tornato sotto 47 dollari nel Wti e in area 49 dollari nel Brent. Piazza Affari, protagonista di un +3,2% complessivo nella scorsa ottava, arretra di oltre l’1,5% nel FTSE MIB ed è la peggiore in Europa. Francoforte e Parigi perdono circa un punto percentuale. Chiusa per festività Londra.

Fonte: Il Sole 24 Ore