Squinzi: nel Sud tessuto produttivo vitale

sud-italia-satellite-notteCredito di imposta almeno triennale per l’acquisizione di beni strumentali nuovi; rifinanziamento dei Contratti di Sviluppo, finalizzati all’attrazione di investimenti di medie grandi dimensioni nelle regioni meridionali; utilizzare i fondi strutturali europei per potenziare gli strumenti di garanzia per l’accesso al credito. Sono alcune delle proposte formulate da Confindustria per stimolare la ripresa nel Sud, in vista della Legge di Stabilità e del piano per il Mezzogiorno che il Governo si appresta a varare.

Fonte: IlSole24Ore