Ue:Indagine su Irlanda, Paesi Bassi e Lussemburgo

imagesLa Commissione Ue accende un faro sulle regole europee per l’imposizione societaria. Lo sceriffo dell’Antitrust Ue, Joaquin Almunia, ha aperto tre inchieste sulle formule configurate dalle autorità fiscali di Irlanda, Paesi Bassi e Lussemburgo, per i trattamenti offerti a un terzetto di multinazionali: rispettivamente Apple, Starbucks, Fiat Finance and Trade.  «In tempi di ristrettezza per i bilanci pubblici europei è importante che le multinazionali paghino la loro giusta parte di tasse», ha avvertito lo spagnolo. E le regole sono chiare: «Le autorità nazionali non possono prendere misure che consentano ad alcune società di pagare meno tasse di quello che dovrebbero se fosse applicato loro un regime normale e non discriminatorio».

Fonte: LaStampa        MC

Questa voce è stata pubblicata in Fisco dal Mondo, Paradisi fiscali e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.