Australia, nuove regole per import

L’Amministrazione doganale austrialana si dà nuove procedure per la richiesta relativa alla determinazione del valore in dogana di beni importati da parti correlate all’estero. La nuova circolare rende più stringenti gli oneri probatori a carico degli  importatori per il rispetto delle norme doganali sulla determinazione del valore in dogana.  Si richiedono in particolare nuovi e ulteriori adempimenti documentali da allegare all’ istanza di valutazione.

La determinazione del valore doganale si basa sul valore della transazione in conformità ai criteri dettati dal World Trade Organization (WTO). Il valore della transazione definito all’articolo 1 del GATT è “…il prezzo effettivamente pagato o da pagare per le merci all’atto della vendita per l’esportazione nel paese d’importazione…”

Questa voce è stata pubblicata in World News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.