Credit crunch senza fine

Negli ultimi dodici mesi i prestiti delle banche sono diminuiti di 46,1 miliardi di euro con un calo del 5,14%. È la contrazione del credito ha colpito tutti i comparti.

È arrivato meno denaro, infatti, sia alla pubblica amministrazione (-7,9 mld) sia alle famiglie (-8,5 mld) sia alle imprese (-29,6). A marzo del 2013 il totale della massa di crediti erogati dagli istituti a pa, cittadini e aziende era a quota 3.433,4 miliardi rispetto ai 3.479,6 di marzo 2012. A rilevarlo è il rapporto sul credito realizzato dal Centro studi Unimpresa.

Tags