Europa parte cauta nell’Election day, a Milano Mps subito in volata

conto-corrente-mpsAvvio all’insegna della cautela per le Borse europee, nel giorno in cui gli americani sono chiamati alle urne per eleggere il prossimo presidente degli Stati Uniti. Wall Street nella notte ha chiuso in cospicuo rialzo, festeggiando la notizia che Hillary Clinton non è stata incriminata sulla spinosa vicenda dell’utilizzo della mail privata mentre era segretario di stato. Notizia che finisce per renderla la favorita nella corsa alla Casa Bianca. A Piazza Affari Banca Mps continua a catalizzare l’attenzione. I titoli della banca senese, che in avvio non riuscivano a far prezzo, anche oggi sono in volata , dopo l”exploit del 22% segnato la vigilia, recuperando il calo del 19% messo a punto la scorsa settimana. La speculazione fa da padrone, mentre si avvicina la data dell’assemblea dei soci (il 24 novembre) chiamata a varare il piano di rilancio dell’istituto ed eleggere il nuovo presidente, dopo che a settembre Massimo Tononi ha rassegnato le dimissioni.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo, Italia News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.