Americani alle urne: Clinton favorita, Trump cerca il sorpasso

031443872-b772282a-9fa9-4b91-8b0e-03f67d3cde60I primi seggi per le drammatiche elezioni del 2016 in America si sono aperti a mezzogiorno ora italiana in una giornata bellissima, piena di sole, addirittura 18 gradi a New York, inusuale per novembre. Lo stesso vale per il resto del paese a parte un po’ di pioggia nella regione dei grandi laghi. Il bel tempo potrebbe favorire una forte affluenza alle urne per i 145 milioni di americani registrati al voto (di questi circa 35 milioni hanno già votato). A questo punto la scelta fra Hillary Clinton e Donald Trump per la guida del paese spetta finalmente al popolo americano, esausto dopo due anni di corsa elettorale. Nessuno può immaginare anticipazioni sugli exit polls visto che le urne chiuderanno nella notte italiana, ma dopo l’ultima giornata di campagna, intensa, le probabilità calcolate da una media dei sondaggi pre-elettorali vedono Hillary in testa. Questo naturalmente non significa nulla, abbiamo visto quanto volatile e imprevedibile sia il voto.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo, World News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.