Iva e-book, Francia sotto accusa

La Francia è sul banco degli imputati dell’Unione Europea accusata dalla Commissione di aver violato le direttive e i principi comunitari di fair tax competition sulla tassazione Tva (Iva). Da gennaio 2012, il governo d’oltralpe, infatti, ha ridotto l’aliquota sugli e-book (libri elettronici) dal 19,6% al 7% (-12,6 punti) portandola in linea con quella dei libri cartacei.

Tags