L’80% debiti non aumenta deficit

Circa l’80% dei debiti che la pubblica amministrazione ha nei confronti delle imprese in Italia, e cioe’ la parte “gia’ contabilizzata come debito” si puo’ pagare “in tempi brevi, quindi entro 2 anni” senza che questo abbia un impatto sul deficit e quindi ritardi la chiusura da parte della Commissione Ue della procedura per deficit eccessivo dell’Italia. Lo ha chiarito il vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani. L’ammontare totale e’ di circa 71 miliardi secondo i dati di Bankitalia.

Tags