Le Borse europee aprono sulla parità nel giorno di Jackson Hole

borse-europee-piazza-affari-accordo-grecia-recupero-mercato-debito-grecia-tzipras-intesa-sanpaolo-mediobanca-risultati-bilancio-risultati-trimestrali-conti-2015-IGL’Europa apre poco mossa l’ultima seduta della settimana, che sarà scandita dall’attesa per il discorso del presidente della Fed, Janet Yellen, al simposio di Jackson Hole, previsto alle 16 ora italiana. A Piazza Affari il FTSE MIB è sostenuto da Fiat Chrysler Automobiles, mentre dalla stampa coreana arrivano indiscrezioni contrastanti sulla possibile cessione di Magneti Marelli a Samsung. Positive anche Telecom Italia ed Exor, mentre scivola Mediaset dopo l’ultimo duro botta e risposta con Vivendi sulla vicenda Premium. Dopo le ultime giornate sull’ottovolante avvio tranquillo per le banche. Sul mercato dei cambi, l’euro/dollaro rimane appena sotto quota 1,13 in attesa della Yellen. La moneta unica europea vale 1,1294 dollari (1,1281 ieri in chiusura) e 113,50 yen (113,43), mentre il rapporto dollaro/yen è a 100,50 (100,55).

Fonte: Il Sole 24 Ore