Ocse: la crisi allarga la disparità

indexNegli anni della crisi il divario tra ricchi e poveri è fortemente aumentato e non è mai stato così ampio da 30 anni a questa parte. Una situazione che ha un forte impatto sul rallentamento della crescita economica. È quanto spiega l’Ocse in uno studio sulla situazione dei Paesi membri dell’organizzazione. Secondo gli ultimi dati disponibili, nel 2011-2012 il reddito del 10% della popolazione più ricca è superiore di 9,5 volte a quello del 10% della popolazione più povera. Il cui reddito è infatti cresciuto, ma a ritmi più lenti. A metà degli Ottanta il rapporto era di 7 a 1.

Fonte: IlSole24Ore   MC

Questa voce è stata pubblicata in Italia News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.