Portogallo, tasse lavoro giù solo nel 2015

albuquerqueIl ministro delle Finanze del Portogallo Maria Luis Albuquerque ha dichiarato che il governo intende ridurre il carico fiscale sui lavoratori dal 2015.

Nel corso di un’audizione sul bilancio dello Stato del 2014, Albuquerque ha lamentato il fatto che le condizioni non sono favorevoli per un abbassamento della pressione fiscale già dal prossimo anno, pur rilevando che il governo si aspetta maggiore spazio di manovra per ridurre la pressione fiscale che colpisce i dipendenti nel bilancio 2015.

Inoltre, il ministro delle Finanze Albuquerque si è altresì impegnato a difendere il livello dei salari dei lavoratori del settore pubblico e delle pensioni appena la congiuntura economica lo permetterà.

Per il 2014 la manovra di correzione del bilancio statale sarà di circa 3,9 miliardi. Fra le misure previste il contributo di solidarietà straordinaria e un aumento delle imposte sulle auto diesel, un aumento delle imposte su alcool e tabacco.

Il settore energetico e bancario aumenteranno i loro contributi e i fondi immobiliari saranno soggetti a tassazione . Per rilanciare gli investimenti e aumentare la competitività, l’imposta sulle imprese sarà tagliata dal 25 per cento attuale al 23 per cento.

Questa voce è stata pubblicata in World News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.