Subito 600 mln da case fantasma

attilio-befera“Indubbiamente, ci sarebbe meno evasione da carenza di liquiditaà”. Lo ha affermato il direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera rispondendo Giovanni Minoli che gli chiedeva, se ci fosse minore pressione fiscale ci sarebbe meno evasione fiscale, ai microfoni di Radio 24 in “Faccia a faccia”.

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate,  definisce poi “presunzioni” le stime di chi dice che con gli arretrati si potrebbe arrivare a recuperare 2 miliardi di euro con gli 1,2 milioni di case fantasma scoperte dal suo istituto. Ma poi ammette che per recuperare questi 2 miliardi di euro “ci vorranno un paio d’anni”. Spiega che con gli 1,2 milioni di tasse evase dalle case fantasma sarà possibile recuperare subito 600 milioni di euro, di cui “la maggior parte va all’Imu” e cioe’ ai comuni e “una parte va allo stato”.

Questa voce è stata pubblicata in Italia News. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.