Sulle piccole imprese continua ad accanirsi un fisco fra i più voraci d’Europa

imagesPer quest’anno si profila un calo nel peso complessivo del fisco (Total tax rate) dell’1,7%, passando dal 63,9% del 2014 al 62,2%.
Sulle piccole imprese continua ad accanirsi un fisco fra i più voraci d’Europa, ma questa voracità sta cominciando, di poco e lentamente, a calare. A rilevarlo è il Rapporto 2015 dell’Osservatorio della CNA, sulla tassazione della piccola impresa, che fa notare “siamo ancora ben al di sotto del 59,2% raggiunto nel 2011, l’anno zero del federalismo fiscale”. Secondo il rapporto, il calo del 2015 va interamente intestato all’abolizione della componente lavoro dell’Irap. Un beneficio, spiega la CNA, “che poteva essere ben più corposo, se non fosse stato dimezzato dal maggior prelievo dell’Irpef e dei contributi previdenziali degli imprenditori (IVS).

Fonte: IlMessaggero