Un giudice di pace: l’Iva sulle accise è illegittima

indexL’IVA sull’accisa è illegittima in quanto si tratta di una tassa sulla tassa. E’ destinato a far parlare di sé il verdetto di un giudice pace di Venezia al quale si era rivolto un consumatore che non voleva pagare l’IVA sulle accise nelle bollette di gas e luce. Il giudice ha chiamato in causa il principio stabilito in precedenza dalla Corte di Cassazione secondo cui, salvo deroga esplicita, un’imposta non può mai costituire base imponibile per un’altra. Dunque, tornando al caso del cittadino, Enel, che è l’azienda contro la quale l’utente aveva fatto ricorso, dovrà rimborsare al cliente 103,78 euro più spese e interessi. Poi lo Stato, trattandosi di una tassa che finisce nelle proprie casse, dopo la nota di variazione annuale sull’IVA restituirà la somma all’utility. Come detto, la notizia ha avuto risonanza immediata al punto che già molte associazioni dei consumatori hanno annunciato maxi ricorsi.

Fonte: Teleborsa

Questa voce è stata pubblicata in Italia Focus, Italia News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.