Cervelli in fuga: se rientrano pagano meno tasse

cervello_in_fuga_n1Cervelli in fuga: neo laureati che emigrano, a volte anche controvoglia, per fare carriera all’estero. Germania, Regno Unito, Olanda e Irlanda le mete più ambite in Europa ma alcuni guardano anche oltreoceano agli Stati Uniti, all’Asia e all’Australia. Dopo qualche anno la voglia di tornare si fa sentire ma la pressione fiscale scoraggia. E su questo punta il governo che ora propone uno sconto del 30% sull’Irpef a chi, dopo l’esperienza di lavoro all’estero, decide di tornare in Italia.

Fonte: InvestireOggi

Questa voce è stata pubblicata in Fisco Italia, Italia News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.