La Grecia alle prese con l’aumento dell’Iva

imagesSecondo il sito on line del quotidiano ellenico Kathimerini l’Iva aumenta dal 13% al 23% su molti beni di prima necessità, come alcuni tipi di carne, oli da cucina, caffè, the, cacao, aceto, sale, fiori, legna da ardere, fertilizzanti, insetticidi, assorbenti e preservativi. I servizi colpiti dalla nuova Iva includono anche ristoranti e bar, onoranze funebri, taxi e scuole linguistiche. L’Iva del 6% rimarrà in vigore esclusivamente per libri e farmaci.

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo, Fisco dal Mondo, World News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.