Andorra firma accordo fiscale Ocse

andorraIl governo di Andorra ha annunciato la firma della convenzione multilaterale dell’Ocse sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale.

Adottata a Strasburgo il 25 gennaio 1998, e modificata nel maggio 2010, l’accordo è stata firmata a Parigi dall’ambasciatore di Andorra in Francia, Maria Ubach, a nome del Governo di Andorra .

Secondo il governo di Andorra, la firma della convenzione rientra nella strategia attuale, chiusa nel 2009 con la firma della Dichiarazione di Parigi, che riflette l’impegno di Andorra di adeguarsi agli standard internazionali sulla trasparenza finanziaria e che rappresenta “una nuova espressione di questa volontà politica”. La firma della convenzione mira a consolidare la reputazione e la forza della piazza finanziaria del Principato, ampliando in tal modo il suo potenziale di crescita.
Il governo di Andorra ha precisato che gli attuali accordi bilaterali con 21 paesi sullo scambio di informazioni fiscali conclusi da Andorra resteranno in vigore nella loro forma attuale. L’accordo Ocse sarà ora sottoposto al processo di ratifica costituzionale, al fine di entrare in vigore, il Governo si è conclusa.

L’Ocse già nel 2009 aveva raccomandato la firma della Convenzione a tutti i paesi. Tuttavia, a seguito dell’aggiornamento del 2010, la convenzione è diventata lo strumento principale e più avanzato per la reciproca assistenza in materia fiscale, facilitando la creazione di un livello di cooperazione alla pari fra gli stati.

Questa voce è stata pubblicata in Paradisi fiscali e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.