Bonus bebè fino al 30 agosto senza decurtazione

Bonus bebè fino al 30 agosto senza decurtazioneC’è tempo fino al 30 agosto per presentare la domanda di bonus bebè relativa a nascite, adozioni, affidamenti avvenuti dal 25 novembre 2019 al 1° giugno 2020, senza perdere le mensilità pregresse. Questo per effetto della sospensione dei termini introdotta dall’articolo 34 del decreto legge 18/2020.
Per le nascite del 2020, l’importo del bonus è parametrato all’Isee minorenni, ma in assenza dello stesso, o se l’indicatore è superiore a 40 mila euro, viene comunque erogato nel valore minimo, mentre in passato ciò non era possibile. Inps ha impiegato un po’ di tempo per recepire queste novità introdotte a fine 2019 dalla legge di bilancio 2020 e di conseguenza il via libera alla presentazione delle domande è arrivato l’11 marzo.
Ma il periodo di sospensione introdotto dal decreto cura Italia cambia tutto. Infatti l’11 agosto, con il messaggio 3104/2020 Inps ha stabilito che, per le nascite/adozioni/affidamenti avvenuti dal 23 febbraio al 1° giugno, i 90 giorni vanno conteggiati dal 2 giugno e scadono quindi il 30 agosto. Questo termine, inoltre, vale per le nascite avvenute nei 90 giorni antecedenti il 23 febbraio 2020, cioè a partire dal 25 novembre 2019 (per i nati l’anno scorso valgono requisiti e regole del decreto legge 119/2018). Per esempio, chi ha avuto un figlio nato a febbraio, e ha fatto domanda a giugno, oltre i 90 giorni, avrà il bonus sin dal primo mese e non perderà l’importo del primo trimestre.

Siti di riferimento: il sole 24 ore

Questa voce è stata pubblicata in Italia News. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.