Rimbalzano le borse europee

Rimbalza piazza Affari dopo i cali di ieri, la migliore delle principali borse europee intorno a fine mattinata, mentre ieri aveva ampiamente sottoperformato le consorelle. I futures sui principali indici di Wall Street al momento sono positivi: il contratto più scambiato sull’S&P 500 guadagna lo 0,17% alle 11.07.

A Milano All Share 16.938,4 punti (+0,97%), Ftse Mib 15.892 punti (+0,93%). Scambi per 742 mln di euro di controvalore, da 2 mld nell’intera seduta di ieri. Su 285 titoli in negoziazione in piazza Affari, 176 sono in rialzo, 100 in calo e 9 invariati. Spread Btp-Bund a 321 punti, secondo dati Mts, in lieve rialzo dalla chiusura di ieri. La differenza tra il delta Btp-Bund e Bonos-Bund si è ormai ridotta a 17 punti base. In rialzo anche le altre Borse europee, a partire da Madrid (+0,76%).

Bene anche Francoforte (+0,57%), Parigi (+0,51%), Lisbona (+0,55%), Bruxelles (+0,30%), Zurigo (+0,50%), Amsterdam (+0,41%), Londra (+0,21%). Sul Ftse Mib corre Generali (+6,23% a 12,95 euro), dopo i risultati 2012, chiusi con un utile di 90 mln dopo svalutazioni per 1,7 mld, con l’adozione di criteri più stringenti per l’impairment degli asset in portafoglio.

Acquisti anche su Mediobanca (+2,83%); rimbalza Telecom (+2,61%). Continuano le vendite su Ubi Banca (-4,36%). Sull’All Share volano Dada (+16%) e Rcs Mediagroup (+11,25%), dopo che ieri la società editoriale ha chiesto alla controllata di aprire la data room in vista della cessione. Cala Save (-3,86%).

Questa voce è stata pubblicata in Attualità dal mondo. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.